Accolta la richiesta di rito abbreviato per Luciano D’Alfonso nell’inchiesta Caligola

L’Aquila. Verra’ celebrato lunedi’ 3 febbraio il processo con il rito abbreviato dalfonso-3a carico dell’ex sindaco di Pescara Luciano D’Alfonso, imputato nell’ambito dell’inchiesta “Caligola” della Procura della Repubblica dell’Aquila su presunte assunzioni clientelari e appalti pilotati nella Regione Abruzzo nell’ambito del progetto comunitario Adriatico Ipa, che porto’ a sette arresti circa 2 anni fa. Lo ha deciso oggi il gup del Tribunale dell’ Aquila, Giuseppe Romano Gargarella, dopo aver stralciato la posizione di D’Alfonso, cosi’ come richiesto dai legali difensori dell’ imputato. L’ex sindaco verra’ giudicato dal magistrato Italo Radoccia. Accolta la richiesta di rito abbreviato anche per il vicepresidente della Regione Alfredo Castiglione. Nell’ambito dello stesso procedimento, che si trova alla fase dell’udienza preliminare e che riguarda 12 persone, il gup sta valutando alcune eccezioni di incompetenza territoriale e genericita’ del capo d’imputazione sollevate dalla difesa.