L’uomo disperso a Campotosto è un ex operaio di 70 anni, soccorritori scavano neve con le mani

Campotosto. Si chiama Enrico ed ha circa 70 anni l’uomo travolto ieri mattina da una slavina ad Ortolano, frazione di Campotosto, che risulta ancora disperso. Lo afferma un’amica dell’uomo, Adriana Barnabei, ora abitante in provincia di Viterbo, ma originaria di Ortolano e che ha appreso di quanto accaduto dalla sorella di Enrico, che vive ancora nel paese. “Enrico è scappato dopo la prima scossa. E fuori è stato travolto dalla slavina”. La donna racconta che l’amico, che definisce “un amicone, un uomo di compagnia”, vive da solo, non si è mai sposato, è pensionato, ha lavorato come operaio alla centrale idroelettrica di Provvidenza.

E proprio lì vicino, in un gruppo di case al di sopra di Ortolano, c’è l’abitazione di Enrico. Dal momento dell’accaduto sono partiti i soccorsi, “ma sono molto difficili ­ sottolinea la donna ­. Lo stanno cercando con preoccupazione. Scavano anche con le mani. Ma ancora non si sa nulla”. Adriana afferma che i contatti con i suoi parenti sono molto difficili; nella zona manca la luce.