Meteo Abruzzo 19-25 maggio: weekend instabile con fenomeni, poi schiarite ed addensamenti

In figura il modello GFS mostra la situazione per Domenica 21 Maggio, con le correnti fresche da nord est. Avremo anche dei fenomeni a carattere di rovescio nel corso delle ore pomeridiane
In figura il modello GFS mostra la situazione per Domenica 21 Maggio, con le correnti fresche da nord est. Avremo anche dei fenomeni a carattere di rovescio nel corso delle ore pomeridiane

Ci avviamo pian piano verso la fine di questo mese di Maggio, in cui le giornate tutto sommato continuano ad essere abbastanza buone, a parte qualche fenomeno ogni tanto , a carattere di rovescio. Le temperature sempre gradevoli, né troppo caldo, ne troppo freddo per intenderci. Dopo la giornata discreta di oggi, Venerdì 19 Maggio, il week end appare piuttosto instabile, con delle precipitazioni sia Sabato che in qualche caso Domenica. Le temperature si abbasseranno di qualche grado. A seguire le condizioni meteo appaiono in miglioramento, ma al momento, la giornata di Giovedì appare nuovamente sotto il segno di un instabilità diffusa e correnti più fresche orientali. Certamente l’attendibilità al momento è medio – bassa. Pertanto oggi, Venerdì, le condizioni del tempo saranno buone, con cielo poco nuvoloso, salvo il passaggio di nubi alte e stratificate. Venti da sud-ovest, temperature stazionarie o in lieve aumento (12°c ad 850 hpa). Domani, Sabato, il cielo si presenterà con una nuvolosità variabile al mattino. Tuttavia, dalla mezzagiornata, arriveranno dei fenomeni a carattere temporalesco, a carattere moderato tra il pomeriggio e la sera, specie sui settori interni, ma su buona parte della regione. Temperature in calo di alcuni gradi per i venti da nord-ovest. Domenica, i venti si diporranno da nord – est, facendo ancora scendere lievemente la colonnina di mercurio ( 7°c ad 850 hpa). Potranno essere presenti delle precipitazioni soprattutto sui versanti orientali, a carattere di rovescio. Miglioramento verso la sera. Lunedì, non male la situazione al mattino, anche se tuttavia degli sviluppi cumuliformi saranno presenti nelle ore pomeridiane, tra l’alto Aterno, il Velino – Sirente, la Marsica e l’area del Parco Nazionale D’Abruzzo. Venti orientali, temperature in aumento (11°c ad 850 hpa). Martedì, non cambierà granchè, la situazione sarà pressochè come nel giorno precedente, mentre Mercoledì, c’è la possibilità della formazione di un minimo depressionario sull’Italia centro-settentrionale, con dei venti di caduta lungo l’adriatico. Sarà possibile qualche pioggia sui versanti occidentali della regione, sempre a carattere di rovescio. Temperature in salita, specie lungo le coste (14°c ad 850 hpa). Infine Giovedì, che come dicevamo poc anzi, con lo spostamento del minimo depressionario verso sud-est, sull’Abruzzo si potranno avere delle precipitazioni in qualche caso tra moderato e forte, soprattutto sui versanti orientali. Venti da est-nord-est, temperature in calo.

Thomas Di Fiore
Associazione meteorologica Aquilana
AQCAPUTFRIGORIS