Senza patente investe un 12enne, l’auto era sottoposta a fermo amministrativo. Nei guai un 52enne

Città Sant’Angelo. Un 12enne di Città Sant’Angelo, R.M., è finito in ospedale per le lesioni riportate dopo essere stato investito da un’automobile, in viale Petruzzi, nella cittadina angolana. L’automobile che l’ha travolta era sotto posta a fermo amministrativo, quindi non poteva circolare, e al conducente era stata ritirata la patente. L’incidente è avvenuto poco prima delle 17. Il giovane, che vive nella zona, è stato travolto mentre attraversava la strada; secondo le prime informazioni non era sulle strisce. Molto violento l’impatto, tanto che il parabrezza del mezzo è andato in frantumi.

Alla guida dell’auto c’era un 52enne del posto. Il ragazzino, subito soccorso dal 118, intervenuto con l’ ambulanza medicalizzata di Montesilvano (Pescara), è stato trasportato in codice giallo in ospedale. Avrebbe riportato, tra l’altro, un trauma cranico. È tenuto sotto osservazione, ma non è in pericolo di vita. La prognosi è di sette giorni, nel reparto di pediatria dell’ospedale di Pescara. Accertamenti sono in corso sul conducente dell’auto e per capire chi fosse il custode obbligato del veicolo, sottoposto a sequestro dopo l’incidente. Rilievi e indagini a cura della Polizia municipale di Città Sant’Angelo, diretta dal comandante Luca Marzuoli.