Riassetto di Giunta al Comune di Lanciano, entra Carlo Orecchioni

Lanciano. Riassetto di Giunta al Comune di Lanciano dove entra Carlo Orecchioni, capogruppo della lista civica Progetto Lanciano, in sostituzione dell’ex vice sindaco Pino Valente, scomparso il mese scorso a seguito di una malattia. Il sindaco, Mario Pupillo, ha ufficializzato oggi la nomina di Orecchioni a assessore al Bilancio, delega che era di Valente. La seconda delega ai Lavori pubblici viene
invece assegnata a Giacinto Verna, già nominato vice sindaco l’11 luglio scorso, carica che fu temporaneamente revocata a Valente proprio a causa della malattia. Nella nuova geografia amministrativa entra anche Michele Ucci, neo consigliere comunale di Progetto Lanciano al posto di Orecchioni. “La scomparsa di Pino Valente, ha detto Pupillo, è stata una perdita enorme, soprattutto per l’amicizia. Era un pilastro dell’attività amministrativa. Il riassetto di Giunta è stato condiviso unanimemente. Con sempre meno finanziamenti ai Comuni il compito di Orecchioni è di grande responsabilità.

Con la Giunta al completo ora proseguiremo speditamente nell’unità di lavoro. Abbiamo già cantierabili opere per 4 milioni di euro”. Il neo assessore Orecchioni, che è anche vice preside al liceo Scientifico, ha aggiunto: “Ricevo da Valente, insostituibile, la sua eredità politica e morale che voglio interpretare con umiltà e spirito di lavoro e sacrificio al servizio dei cittadini. E’ necessario ottimizzare le esigue risorse che ci sono, ma nel contempo proseguire negli investimenti per la crescita della città, attraverso un bilancio trasparente e presto anche partecipato dei cittadini”.