Il caffè abruzzese conquista il mondo, protagonista nelle più importanti fiere internazionali Host 2017 e Anuga

L’Aquila. Il caffè abruzzese, con il suo gusto e la sua qualità, conquista il resto del mondo. E’ stato infatti uno dei protagonisti di Host 2017, a Milano, e di Anuga, in Germania, due tra le più importanti fiere internazionali. Le due iniziative hanno fatto registrare un vero boom dei visitatori stranieri, conferma di come il mondo sia attratto dal ‘made in Italy’: dall’Asia, dove da tempo si registra un grande fermento, agli Stati Uniti, dall’area russa, al Medio Oriente e al resto d’Europa. Per l’Abruzzo era presente, tra l’altro, Universal Caffè, storica torrefazione di Moscufo (Pescara), che in entrambe le fiere ha presentato al pubblico le ultime novità e una selezione dei prodotti migliori. Universal ha presentato il restyling della linea Camiscia e le capsule compatibili con sistema autoprotetto (un imballaggio che consente di conservare più a lungo il prodotto, mantenendo inalterati aroma, qualità organolettiche e resa in tazzina) e ha promosso numerosi eventi.

Nell’ambito di Anuga è stato presentato il progetto pilota ‘Street food bar’, studiato da Universal Caffè in partnership con un distributore tedesco, con l’obiettivo di portare per le strade della Germania la qualità, il gusto e lo stile italiano. Numeri da record per entrambe le fiere: Host, arrivata alla 40esima edizione, ha registrato complessivamente oltre 187mila visitatori, il 38% dei quali provenienti da 177 Paesi esteri. Nell’ambito di Host si è svolto anche il Salone internazionale del caffè (Sic), considerato il riferimento mondiale del settore. Circa 165mila i visitatori che hanno partecipato alla 34esima edizione di Anuga, che si è svolta a Colonia. “Il caffè abruzzese – affermano l’amministratore unico di Universal, Natascia Camiscia, e il direttore commerciale, Paolo Del Rosario – è stato un vero protagonista nei due importanti appuntamenti internazionali. Fa piacere notare come i due eventi dimostrino l’importanza che il caffè italiano acquisisce sempre di più nel resto del mondo. I risultati premiano gli sforzi della nostra azienda”.