La veranda va a fuoco per un corto circuito, proprietario viene colto da un malore

San Giovanni Teatino. Potrebbe essere un corto circuito la causa dell’incendio che questa mattina verso le 10 si è sviluppato nella veranda posta al primo piano di un’abitazione di San Giovanni Teatino. A dare l’allarme è stato il proprietario dell’abitazione. Sul posto sono giunti i vigili del fuoco di Chieti: un uomo di 77 anni che abita nella casa ha avuto un malore ed è stato portato da un’ambulanza del 118 al pronto soccorso dell’ospedale di Chieti.

Le fiamme hanno distrutto la copertura in legno della veranda, una lavatrice e alcuni accessori. Nessun danno invece alla casa.