PrimoGrano di Rustichella d’Abruzzo tra le eccellenze del Merano WineFestival

Pescara. Dal 10 al 14 novembre andrà in scena sulle rive del Passirio (Alto Adige), nella terra che ha ospitato i soggiorni della principessa Sissi, la 26esima edizione del Merano WineFestival. Dal 1992 la kermesse fondata da Helmut Köcher, attuale Presidente, è la vetrina che di diritto punta alla qualità Food&Wine. L’edizione 2017 del Merano WineFestival sarà animata da più di 450 case vitivinicole tra le migliori in Italia e nel mondo, 200 artigiani del gusto e 15 cuochi di spicco. Oltre 4000 le etichette di aziende produttrici di vini e di prodotti gastronomici selezionati come eccellenze del nostro Paese per partecipare a cinque giornate ricche di contenuti e idee da scoprire. The WineHunter è ricerca, curiosità e condivisione del perfetto connubio fra tradizione e innovazione. Solo il meglio, in ogni sua forma. Il Merano Wine Festival è, quindi, molto di più di un evento; è un vero e proprio forum di incontro tra produttori, opinion leader, professionisti del settore e consumatori. Novità di quest’anno è il “The WineHunter Award”, la guida online contenente i prodotti che hanno ottenuto il prestigioso riconoscimento, suddivisi nelle categorie Award rosso, gold e platinum, e consultabile gratuitamente sul sito award.winehunter.it. Un ulteriore strumento di condivisione del lavoro di scoperta e selezione che Helmut Köcher compie ogni anno insieme alle commissioni WineHunter. E Rustichella d’Abruzzo risponde orgogliosamente all’appello dei partecipanti del Festival portando tra le cime dell’Alto Adige tutta la sua artigianalità. Siamo, infatti, tra le poche aziende italiane di food ad avere ricevuto “The WineHunter Award” nella categoria Award rosso. Premiati come migliori prodotti le Sagne a Pezzi e gli Spaghettoni della linea PrimoGrano, la pasta artigianale prodotta ogni anno tra luglio e settembre con grano duro di filiera 100% abruzzese. “E’ un onore per noi essere stati insigniti di tale riconoscimento – hanno sottolineato i titolari Maria Stefania e Gianluigi Peduzzi – ancor di più se ad apprezzare è stato un pubblico di esperti. Una nuova conferma della qualità del nostro lavoro. Il Merano Wine Festival è un palcoscenico importante che offre la possibilità di confrontarsi con altre realtà aziendali. Uno stimolo per migliorarsi e rispondere sempre in maniera pronta e tempestiva ai cambiamenti continui di una società esigente come quella di un consumatore sempre più attento alla qualità del prodotto pasta.”