Tentato omicidio di Chieti Scalo: dopo due giovani, denunciato anche un sedicenne

Chieti. E’ un sedicenne il terzo presunto componente del gruppo di giovani accusati dell’accoltellamento di Christian Cipressi, avvenuto il 26 febbraio scorso in un locale di Chieti Scalo. La vittima era stata colpita con un fendente al culmine di una lite. Il minorenne e’ stato identificato e denunciato al termine di complesse indagini degli investigatori della II Sezione della Squadra Mobile della Questura di Chieti. Per l’episodio sono gia’ indagati due giovani di origini campane di 23 e 20 anni. Subito dopo il tentato omicidio, il terzetto fuggi’ a bordo di una Ford Ka schiantandosi, poco dopo, contro un palazzo.

Christian Cipressi e’ il fratello di Emanuele, il 25enne di Chieti condannato a 30 anni di carcere lo scorso settembre per l’omicidio del musicista Fausto Di Marco. L’uomo venne ucciso con un colpo di coccio di vetro alla gola la notte del 9 ottobre del 2016, al culmine di una litigio davanti a un circolo privato della citta’.