AbruzzoLive

Abruzzo ‘wedding destination’, Regione chiama l’attore Ron Moss come testimonial del progetto

L’Aquila. Nel 2015 sono stati circa settemila i matrimoni celebrati in Italia da coppie straniere, soprattutto inglesi, russe e americane, con un giro d’affari vicino ai 380 milioni di euro. L’Abruzzo, con il suo territorio ricco di storia, cultura e tradizioni popolari, vuole intercettare questo target e parte con il progetto speciale “The beautiful wedding in Abruzzo”, preparandosi a diventare una ‘wedding destination’. E sceglie come testimonial l’attore Ron Moss, il Ridge Forrester di “Beautiful”: a gennaio sarà in Abruzzo
insieme a Katherine Kelly Lang, sua partner in Beautiful come Brooke Logan, per girare un video nei luoghi coinvolti nel progetto. Tra le mete attualmente preferite in Italia ci sono la Toscana, scelta dal 43,5% delle coppie straniere, seguita da costiera amalfitana (il 9,9% delle preferenze) e Umbria (7,7%).

“L’Abruzzo – spiega l’assessore regionale ai Parchi, Donato Di Matteo – è un territorio dalle notevoli potenzialità turistiche e può vantare location fantastiche per ospitare matrimoni in grande stile, come amano fare molte star americane del cinema e della televisione. Come attrattività non siamo secondi a nessuno. Per raggiungere risultati occorrono, però, progetti mirati in grado di regalare vere opportunità agli operatori del settore ed emozioni autentiche a sposi e invitati. E’ un mercato in continua crescita, ma bisogna curare tutti gli aspetti nei minimi dettagli. Per questo, come Regione Abruzzo, abbiamo sposato questo progetto garantendo vicinanza e supporto ai titolari delle location più suggestive”. Luoghi ideali per celebrare matrimoni possono essere gli eremi – Santo Spirito a Majella, San Bartolomeo, San Giovanni all’Orfento – il contesto del corteo nuziale Ju Catenacce a Scanno, l’oratorio di San Pellegrino a Bominaco di Caporciano, la Basilica di Santa Maria Maggiore ad Atri, l’Abbazia di San Giovanni in Venere a Fossacesia, nel cuore della Costa dei trabocchi. Senza dimenticare castelli e fortezze, Rocca Calascio e Santo Stefano di Sessanio.