Trovato morto nel camper in una piazzola, è mistero. Era scomparso da due giorni senza lasciare traccia

Chieti. Trovato morto nel camper. Era scomparso da due giorni. I vigili del fuoco di Grosseto, ieri sera poco prima della mezzanotte, sono intervenuti sull’Aurelia direzione sud, nella piazzola di sosta Osa Orbetello. L’intervento era stato sollecitato per un soccorso a persona. All’interno di un camper è stata trovata una persona priva di vita. Il 118 ne ha constatato il decesso.  Le forze dell’ordine hanno subito capito che si trattava di Sergio Gilioli, 52 anni.

Originario di Chieti, l’uomo era scomparso il 7 novembre e la famiglia si è rivolta ai carabinieri e alla trasmissione “Chi l’ha visto?” per ritrovarlo . L’abruzzese  era a bordo del suo camper Ford Transit Motorhome e la targa dei veicolo dentro al quale è stato ritrovato il cadavere corrisponde a quello segnalato alle forze dell’ordine dalla famiglia. Sul posto sono intervenuti oltre ai sanitari del 118 anche i vigili del fuoco. I carabinieri stanno effettuando le verifiche e le indagini del caso.