AbruzzoLive

Vigili urbani ‘armati’ di palmare per multe più veloci che scongiurano la prescrizione

San Salvo. Multe più celeri a San Salvo con il nuovo strumento tecnologico adottato dalla Polizia locale. Gli agenti hanno iniziato a effettuare il servizio con il palmare che consentirà di velocizzare la gestione delle multe per infrazione al codice della strada evitando la prescrizione della sanzione. Strumento che consente anche di fotografare il mezzo da sanzionare, rilascia uno scontrino che viene apposto sotto il tergicristallo, con allegato bollettino postale, invece del solito foglietto rosa. Con questo metodo verranno velocizzate le pratiche successive alle multe. Le immagini acquisite vengono salvate nel sistema e rimangono sempre a disposizione degli automobilisti per ulteriori consultazioni o ricorsi, non lasciando spazio a errori e a dubbi di nessun genere.

Il sindaco Tiziana Magnacca evidenzia: “Continua il nostro impegno nel dotare il personale del Corpo della Polizia Locale dei più adeguati strumenti di lavoro, per assicurare con migliori strumenti la vigilanza e la sicurezza nel nostro territorio comunale; così il personale starà meno in ufficio per essere destinato a maggiori controlli per strada”. “In pratica per l’automobilista non cambia nulla – spiega l’assessore alla Polizia Locale Fabio Raspa – mentre ci sono vantaggi per la gestione successiva alla multa con certezza dei tempi e delle modalità di pagamento, che garantiscono sia l’ente comunale e sia il trasgressore, evitando così qualsiasi possibilità di prescrizione”.