Allerta meteo su Abruzzo: in serata nevicate sopra i 900 metri, domani eccezionale ondata di maltempo

L’Aquila. La perturbazione proveniente dal Mediterraneo occidentale che ha già raggiunto in queste ore l’Italia porterà nelle prossime ore nuove piogge e temporali, soprattutto sulle regioni centrali e meridionali. Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso un’allerta meteo che prevede dalla tarda serata di oggi nevicate sopra i 900-1100 in Abruzzo. Attese inoltre, precipitazioni diffuse – che localmente potrebbero essere molto intense e accompagnate da fulmini, grandinate e forti raffiche di vento – su Marche ed Umbria e, in estensione da domani mattina, su Abruzzo, Molise, Puglia, Basilicata e Calabria. Venti di burrasca, infine, sono attesi in serata su Marche, Umbria e Lazio, mentre da domani interesseranno anche Abruzzo, Molise e nord Puglia.

Con una nota al Genio Civile de L’Aquila, Pescara, Chieti e Teramo in merito alle previsioni meteo secondo le quali sarebbe in arrivo domani sera un’eccezionale ondata di maltempo con piogge intense, la Protezione Civile regionale raccomanda la massima allerta: prestare attenzione a situazioni di criticità idraulica lungo i corsi d’acqua adottando azioni a tutela della pubblica incolumità. Si chiede di prestare la massima attenzione a fenomeni che possano interessare infrastrutture pubbliche – arterie stradali, fabbricati di
rilevanza e strategicità per le funzioni svolte, zone fortemente antropizzate vicine a corsi d’acqua o soggette a dissesto idrogeologico. Sono attivi la Sala Operativa per il raccordo delle misure emergenziali e il Centro Funzionale di Protezione Civile che, con il coordinamento di Antonio Iovino, svolgerà monitoraggio dei livelli idrometrici e di rischio idraulico e idrogeologico, aggiornando il sistema di allerta nei confronti di enti locali e soggetti con ruolo di protezione civile.