Trovati con esplosivi e spranghe di ferro di ritorno da Bari, denunciati 3 tifosi del Pescara

Pescara. Tre tifosi biancazzurri sono stati denunciati dalla Guardia di Finanza di Pescara perché trovati in possesso di spranghe di ferro e materiale esplodente. L’episodio è avvenuto nella notte. I tre, di ritorno da Bari dopo la partita di domenica sera, sono stati fermati dalle Fiamme Gialle, impegnate in un servizio di controllo del territorio, nella zona della stazione di Pescara Portanuova.

Il materiale – due spranghe e due artifici esplodenti – era su un furgone noleggiato a bordo del quale viaggiavano i tre.