Consiglio regionale: approvata adozione della ‘Carta di Localizzazione Valanga – Gran Sasso D’Italia occidentale’

L’Aquila. Nella seduta del Consiglio regionale sono stati svolti i seguenti documenti politici: interrogazione a risposta orale a firma del Consigliere Gianni Chiodi (FI) su “Chiusura Agenzia di Promozione Culturale di Sulmona”; interpellanza a firma del Consigliere Domenico Pettinari (M5S) su “Centri di servizi culturali”; interpellanza a firma del Consigliere Luciano Monticelli (PD) su “Progetto Centro Archiviazione documentale Cadra”; interpellanza a firma del Consigliere Leandro Bracco (SI) su “Progetto di sviluppo e concessione “Colle Santo”- provvedimenti rilasciati dall’Arap”. A seguire l’interpellanza del Consigliere Monticelli,  l’aula ha votato a maggioranza di effettuare una indagine conoscitiva sul Cadra trasmettendo il dossier per l’esame alla Commissione Consiliare “Bilancio”. Cadra è un progetto finalizzato alla realizzazione di un “Centro Servizi per l’Archiviazione Elettronica e Documentale” della Regione Abruzzo, gestito direttamente dalla Regione, con lo scopo di offrire diversi servizi per la Regione e gli Enti locali come l’ archiviazione elettronica dei documenti e relativa gestione, de- materializzazione dei documenti cartacei dei vari enti ed innovazione delle modalità di lavoro. L’aula ha poi deciso di rinviare il progetto di legge in materia di: “Norme per l’assegnazione e la gestione degli alloggi di edilizia residenziale pubblica e per la determinazione dei relativi canoni di locazione”, mentre sono stati deliberati i tre provvedimenti che riguardano il riconoscimento dei debiti fuori bilancio derivanti da sentenze esecutive. Votati anche due provvedimenti amministrativi: sullo “Statuto dell’Ater dell’Aquila” e quello riguardante l’approvazione definitiva dell’adozione della “Carta di Localizzazione dei pericoli da Valanga – Massiccio del Gran Sasso D’Italia settore occidentale.” Rinviata l’elezione del Collegio regionale per le Garanzie Statutarie e le risoluzioni previste all’ordine del giorno.