#Terremoto: oltre 15 lievi repliche nella notte dopo la scossa di 4.0, torna la paura nel Centro Italia

L’Aquila. Oltre 15 repliche, tutte di lieve intensità, hanno seguito stanotte la scossa di terremoto di magnitudo 4.0 registrata alle 0:34 con epicentro vicino ad Amatrice (Rieti). Le repliche sono state localizzate tra le province di Rieti, Ascoli Piceno, L’Aquila, Perugia e Macerata. La più forte è stata di magnitudo 2.1 alle 2:41, con epicentro 3 km da Amatrice. Non si segnalano danni a persone o cose.
Il sisma e’ stato avvertito a decine di chilometri di distanza dall’epicentro e in tanti sono scesi in strada spaventati e memori di quanto e’ gia’ successo in quel pezzo d’Italia. Paura tra gli abitanti di Amatrice, ma anche nei Comuni del cratere non solo in provincia di Rieti. Il terremoto e’ stato sentito dalla popolazione a Norcia, Cascia, Leonessa, fino a Campotosto (L’Aquila), Cortino (Teramo), Arquata del Tronto (Ascoli Piceno), e a Roma. Non sono segnalati danni a persone o cose ma sono state decine le chiamate ai vigili del fuoco. Decine le telefonate ai vigili del fuoco. Il 24 agosto dello scorso anno la zona e’ stata colpita da un violento terremoto di magnitudo 6, che ha lasciato enormi danni e circa 300 morti.