A Gabriele Cirilli il premio ‘L’Abbruzzes’ sott’ la Madunina’ 2017

 

Sulmona. Attesa e suspense per la 9a edizione de “L’abbruzzes’ sott’ la Madunina” 2017, il premio istituito dall’associazione abruzzese e molisana “R. Mattioli” di Milano: appuntamento per il 6 dicembre al Teatro Nuovo della città lombarda, ore 20,45. L’associazione, che è un punto di raccordo per gli emigranti dell’Abruzzo e del Molise in terra lombarda, raccoglie oltre 200 iscritti. Il direttivo della “R. Mattioli” ha scelto, quale rappresentante dell’abbruzzesità, della capacità di veicolare il vissuto abruzzese, l’attore, comico e conduttore televisivo italiano, ormai di fama nazionale, Gabriele Cirilli, abruzzese d.o.c. (nativo di Sulmona). Il premio, istituito nel 2009 dall’Associazione, è rappresentato dal “Guerriero di Capestrano”, cioè la statuetta che riproduce uno dei simboli della regione Abruzzo che ogni anno va ad omaggiare gli abruzzesi (o le persone legate all’Abruzzo) che vivono in Lombardia, onorando la propria terra di origine anche fuori dai confini regionali, distinguendosi in ambito nazionale e/o internazionale. Negli anni scorsi premiati fra gli altri Franz Di Cioccio, Donato Renzetti, Luigi Savina, Paglione Alfredo e Tarantini Graziano. La motivazione del conferimento del premio per Angelo Dell’Appennino, presidente della “R. Mattioli” è chiara: “l’attore Gabriele Cirilli ha dimostrato un forte attaccamento alla sua città abruzzese di origine, che è stata oggetto dei suoi primi ‘pezzi comici’ e nella quale ha organizzato e tenuto quest’estate lo spettacolo-concorso “Tale e quale a… Ovidio” in occasione del Bimillenario della morte del Poeta latino nato a Sulmona”. Cirilli ha frequentato a Roma, presso l’Università “La Sapienza”, la Facoltà di Lettere Moderne e il Laboratorio di Esercitazioni Sceniche diretto da Gigi Proietti, poi si è trasferito a Milano e da 15 anni vive a Monza. Per l’attore comico un impegno dopo l’altro: dopo il successo televisivo sotto la guida di Carlo Conti in “Tale e Quale show” in questi giorni sta solcando i teatri italiani con la sua tournee che, parafrasando lo stesso spettacolo televisivo, si intitola: “#Talequaleame… again”. L’attore sarà premiato all’interno del suo spettacolo da Donato Di Matteo presidente del Cram (Consiglio Regionale Abruzzesi nel mondo) nonché assessore della regione Abruzzo ai Lavori Pubblici riferiti ai territori comunali, all’Urbanistica, ai Parchi, Riserve e Montagna, agli Abruzzesici, Emigranti e Tradizioni Locali e ai Progetti Speciali Territoriali, e dallo stesso Presidente della “R. Mattioli” Angelo Dell’Appennino. L’evento è patrocinato dal Comune di Milano e dal Cram.