Bimba di 13 mesi gravemente ustionata da acqua bollente, trasferita in eliambulanza al Gemelli

Lanciano. Una bimba di 13 mesi è rimasta ustionata sul 50 per cento del corpo dopo che, mentre era in cucina con la mamma, le si è rovesciata addosso una pentola con acqua bollente. Secondo quanto appreso è stata la donna a trasportare la figlia al pronto soccorso del vicino ospedale di Lanciano (Chieti) dove i sanitari hanno diagnosticato alla piccola gravi ustioni su torace e schiena. Dopo le prime cure è stato disposto l’immediato trasferimento della bambina all’ospedale Gemelli di Roma con l’eliambulanza del 118.