AbruzzoLive

Solidarietà fa Sport: grande successo per l’ambizioso progetto

Pescara. Hanno ricevuto l’investitura ufficiale di “sentinelle delle barriere architettoniche”, gli studenti delle 21 classi delle scuole superiori di primo grado, che hanno partecipato alla seconda fase del progetto “Solidarietà fa Sport”, ideato dall’assessorato alle Politiche Sociali per sensibilizzare la cittadinanza sui diritti delle persone con disabilità. Nell’affollatissima sala consiliare di Palazzo di Città, dove si è svolta stamani la manifestazione conclusiva dell’iniziativa, i ragazzi hanno ricevuto dall’assessore Antonella Allegrino un tesserino speciale quale riconoscimento per il lavoro, svolto nei mesi scorsi, di mappatura degli ostacoli, buche e criticità che incontrano le persone con disabilità sulle strade e marciapiedi, all’ingresso degli uffici pubblici, delle attività commerciali e dei palazzi. Foto, annotazioni e spunti, raccolti durante le “perlustrazioni” nelle zone adiacenti agli istituti scolastici, sono stati riportati dagli studenti su cartelloni, attualmente esposti all’esterno della sala consiliare. “Avete svolto un servizio a favore degli altri – ha detto il sindaco Marco Alessandrini salutando gli studenti e i docenti – C’è davvero un gran bisogno di senso civico e io ho tanta fiducia nelle giovani generazioni”.

Le classi, che hanno partecipato al progetto, sono state invitate anche a ideare una cartolina raffigurante disegni e slogan sul tema delle barriere architettoniche e del rispetto dei diritti delle persone disabili. Tra quelle prodotte, ne sono state selezionate 8, che verranno diffuse nelle scuole e in città  nell’ambito della campagna di sensibilizzazione. “Ho voluto consegnare ai ragazzi un tesserino da ‘sentinelle delle barriere architettoniche’ non solo perché hanno aderito al progetto, ma anche per sollecitarli ad avere sempre una particolare attenzione verso questa problematica – ha sottolineato l’assessore Allegrino – I lavori realizzati testimoniano che il messaggio lanciato è stato recepito dagli studenti e ha contribuito a diffondere semi di solidarietà e altruismo. Riflessioni e suggerimenti di questi speciali e preziosi supporter dell’amministrazione comunale, saranno recepiti per proseguire la costruzione, già avviata, di una città veramente accessibile, che guardi al futuro nel rispetto dei diritti delle categorie più fragili. ”. Nel corso della manifestazione, è stato proiettato un video, realizzato dagli alunni della classe II G della scuola media Antonelli, che ha come protagonista uno studente disabile in carrozzina che, insieme ai suo compagni, incontra tanti ostacoli nel percorso verso alcuni luoghi pubblici. “Ci sono una serie di aspetti molto difficili da affrontare perché le nostre città sono state costruite in tempi in cui non c’era attenzione verso queste tematiche  – ha commentato Stefano Matteucci Civitarese, assessore alla Mobilità, che ha assistito alla proiezione – Oggi dobbiamo ricostruire tutto e ogni volta che si fa un intervento bisogna pensarlo in termini di accessibilità”.  A tutte le scuole che hanno aderito alla prima e seconda fase del progetto “Solidarietà fa sport” è stato consegnato dall’assessore Allegrino un attestato di partecipazione. Alla manifestazione di stamani hanno preso parte anche i consiglieri comunali, Tonino Natarelli, presidente della Commissione Politiche Sociali, e Maria Ida D’Antonio.

CLASSI DELLE SCUOLE SECONDARIE DI PRIMO GRADO CHE HANNO PARTECIPATO ALLA MAPPATURA DELLE BARRIERE ARCHITETTONICHE

Antonelli -2 G 2 D,  Foscolo -3 C, Virgilio -1 B e 1 D, Croce ,  1 D, Colonna -3 B, Pascoli -1 C, 1 H, 2 A, 2 C, Tinozzi –  2 B, 2 C, 2 D, 2 H, 2 I, 3 G, Mazzini -3 B, Rossetti -2 I e 3 G, Montale – 2 B

CARTOLINE SELEZIONATE

Ludovica Lamparelli, Classe 3 B

Alcuni lavori sono stati prodotti anche dagli studenti del Mibe Angela Giampaolo (3 D/E), Huang Jinyu (3 F), Daria Baldovino e Laura Cetrullo (4 E).

Associazioni che hanno partecipato al progetto “Solidarietà fa sport”:

Diversuguali , Sottosopra,  Anmic, Cooperativa Aurora Valori&Sapori, Arda, Accademia Biancazzurra, Anfass, Polisportiva La Fenice, Polisportiva Amicacci, Addesy Cycling, Csen , Percorsi , Uildm, Spazio Donna, Ens, Aism, Movimentazioni , Sconvolts  Onlus