Rubavano capi firmati con furgoni presi a noleggio: tre denunce, colpi per oltre 150mila euro

Pescara. Prendevano in affitto furgoni con i quali rubavano capi di abbigliamento nei centri commerciali e li restituivano dopo pochi giorni senza destare alcun sospetto. Nella rete dei carabinieridella Compagnia di Pescara è finita una banda di tre pescaresi denunciati per furto aggravato in concorso. I militari, grazie ai tracciati degli apparati Gps, installati dal noleggiatore sui mezzi, e analizzando i tabulati dei telefoni in uso ai malviventi sono riusciti a ricostruire i quattro episodi per cui è indagato il terzetto. Il primo colpo, solo tentato, è avvenuto a Pineto (Teramo) nella notte tra il 15 ed il 16 gennaio scorso, il secondo semprea Pineto (Teramo) consumato sempre la stessa notte e che fruttò un bottino di circa 70mila euro. Gli altri due furti sono stati compiuti a Pianella (Pescara) nella notte tra il 20 e 21 gennaio per un valore totale di circa 88mila euro.