AbruzzoLive

Molesta la giovane allieva durante le lezioni private di musica, a processo insegnante 50enne

Teramo. In diverse occasioni avrebbe molestato una ragazzina, all’epoca minore di 14 anni, a cui dava lezioni private di musica. Un’accusa che ha visto finire a processo, per violenza sessuale un cinquantenne della provincia di Teramo, docente di discipline musicali, con la prima udienza che si è tenuta questa mattina, al Tribunale di Teramo, davanti ai giudici del collegio. I fatti contestati all’uomo risalgono ad alcuni anni fa quando il docente, nel corso di alcune lezioni private che si svolgevano nella sua abitazione, avrebbe palpeggiato la ragazzina. A far partire la denuncia i genitori della minore, con la studentessa che nel corso delle indagini fu ascoltata nel corso di un incidente probatorio. Audizione avvenuta alla presenza di una psicologa e durante la quale la ragazzina confermò le presunte molestie. Accuse gravi, che adesso dovranno essere provate in aula.