Trasporto pubblico a Pianella, incontro sulle novità del servizio con il Presidente della Tua

Pianella. Si terrà mercoledì 18 aprile 2018, alle ore 19:00, presso la sala consiliare del comune di Pianella, l’incontro “Dal biglietto unico all’ambito del trasporto metropolitano: la nuova frontiera del trasporto pubblico dell’area vestina”. Il dibattito, organizzato dal Comune vestino, vedrà la partecipazione del Sindaco di Pianella Sandro Marinelli, del Presidente della società di trasporti abruzzesi TUA SpA Ing. Tullio Tonelli e dei sindaci dei comuni limitrofi ovvero Alberico Ambrosini di Moscufo, Antonio Zaffiri di Collecorvino e Enrico Valentini di Catignano.

Un confronto che rappresenta l’occasione per illustrare alla cittadinanza le ultimissime novità e le decisioni assunte in merito alla strutturazione del servizio di trasporto pubblico regionale, ponendo l’accento su quelle aree, come quella vestina, geograficamente posizionate a ridosso dell’area metropolitana Chieti-Pescara. “ Abbiamo deciso di organizzare questo incontro per condividere le strategie di sviluppo individuate dal gestore con la cittadinanza, afferma il sindaco Marinelli. Ringrazio, pertanto, il Presidente Tonelli e i sindaci che interverranno perché avremo la possibilità di confrontarci su una problematica particolarmente sentita, soprattutto da studenti e lavoratori pendolari. Fin dal nostro insediamento, aggiunge il primo cittadino, abbiamo richiesto il potenziamento dei servizi e l’adozione di provvedimenti tali da incentivare l’utilizzo dei mezzi pubblici, nella fattispecie gli autobus di linea, al fine di raggiungere maggiore uniformità, anche in termini di costi, con le aree a ridosso dei grandi centri urbani. Con la riorganizzazione di tutto il comparto dei trasporti pubblici a livello regionale e la prospettiva di sviluppo della città metropolitana, conclude Marinelli, sono cambiati diversi aspetti e, attraverso questo incontro, sarà possibile approfondirli e condividerli, anticipando in tal modo il superamento del concetto di biglietto unico”.