Doppio riconoscimento per Peppe Millanta, romanziere abruzzese secondo nei concorsi nazionali

Giornata da ricordare quella di sabato 14 aprile per l’autore abruzzese Peppe Millanta, che si è aggiudicato sia il “Premio Nero su Bianco” di San Marco dei Cavoti, che il “Premio Cattolica”. In entrambi i casi l’autore si è piazzato al secondo posto. Il concorso Nero su Bianco, dedicato a Mino De Blasio e giunto alla sua settima edizione, ha visto il romanzo Vinpeel degli orizzonti, da poco uscito con la Neo Edizioni, piazzarsi al secondo posto su oltre cento romanzi provenienti da tutta Italia, dopo il successo al Premio Alda Merini. La giuria ha definito il romanzo “poetico e visionario” e ha deciso di premiare “l’abilità dell’autore, capace di armonizzare con il linguaggio narrativo la sensibilità, l’eloquio e la forza immaginifica proprie della versificazione”.

Al Premio Cattolica invece è arrivato un altro riconoscimento per Rukelie, il racconto divenuto poi pièce tetrale, che narra la storia di John Trollman, pugile di origine sinti ucciso dai nazisti, già vincitore di numerosi premi su tutto il territorio nazionale.