Sulmona, premiati i vincitori del secondo concorso nazionale “Giostra cavalleresca”

Sulmona. Sono stati assegnati ieri pomeriggio, in una cerimonia nella sede dell’associazione Giostra cavalleresca di Sulmona, i premi ai vincitori del II° Concorso fotografico nazionale sul tema: “Giostra cavalleresca di Sulmona e giostre, palii e quintane d’Italia”. Il concorso è stato organizzato dall’associazione Giostra in collaborazione con il Gruppo fotografico “La Genziana” di Pescara. Per la sezione Giostre d’Italia il primo premio è stato attribuito a Maurizio Manzi di Como, per la foto “Lo campo”.  Secondo premio per Marco Rossi di Arezzo per la foto “La carriera del saracino”. Terzo premio a Pietro Gandolfo di Imperia per la foto “Tamburo”.  Per la sezione Giostra cavalleresca di Sulmona il primo premio è andato a Massimo Alviani di Sulmona per la foto “Ahi, ce l’ho fatta”. Secondo classificato Marco Zurla di Taggia per la foto “La partenza”, mentre terzo posto per Giovanni Sarrocco di Sulmona per la foto “Emozioni”. Il trofeo “Challenger” è stato vinto dal Sestiere di Porta Filiamabili per la foto del socio Antonello D’Agostino. I riconoscimenti per le foto sui preparativi della Giostra foto1cavalleresca sono stati consegnati ad Alfonso Bellei e Astrid D’Eramo, entrambi di Sulmona. La sezione del concorso riservata ai soci del Gruppo “La Genziana” Teresa Mirabella, Mario Rinaldi e Roberto Scannella. La giuria, presieduta dal professore Umberto Malvestuto, è stata composta dal presidente dell’associazione Giostra, Domenico Taglieri,  da Enzo Pettinelli, Antonio Buzzelli, presidente del Gruppo La Genziana, Umberto D’Eramo e Giovanni Lattanzi. A consegnare i premi il vicepresidente della Giostra, Maurizio Antonini, e un componente del direttivo dell’associazione Giostra, Enzo Testa, il quale, presentando i fotografi vincitori del concorso ha annunciato, per la prossima edizione, una manifestazione ancor più significativa in occasione del ventennale del torneo cavalleresco di piazza Maggiore. “In appena due edizioni questo concorso è stato molto apprezzato e ha visto una buona partecipazione – ha sottolineato Testa – la sua importanza è data anche dal fatto che le fotografie in concorso partecipano ad altre competizioni nazionali divulgando così l’immagine della Giostra sulmonese e promuovendo la città di Sulmona”.