Si toglie la vita gettandosi in un pozzo, la donna 57enne aveva problemi di depressone

Picciano. Una 57enne di Picciano si è tolta la vita gettandosi in un pozzo, in contrada Pezzalunga del comune del pescarese. E’ accaduto ieri. La mattina era stata denunciata la scomparsa della donna, che era in cura per problemi di depressione. Il marito, infatti, tornando a casa dal lavoro, non l’aveva trovata nell’abitazione e, conoscendo le sue condizioni di salute, aveva lanciato l’allarme.

Nel pomeriggio il proprietario del pozzo, andando a prendere dell’acqua, ha fatto la triste scoperta. Per il recupero del corpo sono intervenuti i Vigili del Fuoco e il personale sanitario del 118, che ha certificato la morte per asfissia da annegamento. Sul posto è stata trovata anche l’automobile della donna. Degli accertamenti si sono occupati i Carabinieri della Compagnia di Montesilvano (Pescara).