Immondizia e striscioni pubblicitari abbandonati, degrado a Campo Imperatore dopo il Giro D’Italia

Campo Imperatore. Sacchi neri, cartoni, lattine e bottiglie di plastica abbandonati sul ciglio della strada o sui prati, secchi dell’immondizia che strabordano e striscioni pubblicitari divelti o caduti a terra. E’ lo stato di degrado in cui oggi versa Campo Imperatore dopo il passaggio del Giro d’Italia. Le foto di denuncia sono state pubblicate anche sul web. Tanta l’indignazione per l’ennesimo atto di inciviltà e di incuria per i luoghi pubblici e per la natura, in particolare, a seguito di un evento. Non è la prima volta che la piana di Campo Imperatore viene trasformata in una pattumiera a cielo aperto. Anche lo scorso luglio, dopo un motoraduno a Fonte Vetica, le foto dello scempio fecero il giro del web, ad esse seguì anche un esposto del Wwf.