Biglietti fake per il concerto di Vasco Rossi, truffati online gruppo di fan abruzzesi

Avevano comprato i biglietti per il concerto di Vasco Rossi su un sito online, ma per circa 500 fan c’è stata una brutta sorpresa all’ingresso dello Stadio Olimpico di Roma. Secondo quanto appreso, con fattura alla mano si sono presentati agli addetti alla consegna dei tagliandi venduti sul circuito “Vivaticket”, ma si sono visti negare l’accesso. Tra i fan del cantante di Zocca anche un gruppo di aquilani che, dopo essersi recati alle casse dello stadio per ritirare i biglietti che avevano comprato online, hanno scoperto di essere stati vittime di una vera e propria truffa.

 

 

I ragazzi avevano prenotato i biglietti su un sito online dedicato ai concerti, creato ad hoc e poi oscurato quando gli acquirenti avevano ormai scoperto di essere stati truffati. Una volta presentati davanti agli addetti del circuito “Vivaticket”, avrebbero appreso che i biglietti erano stati comprati su un sito fake, contenente una S in più rispetto a quello ufficiale. La Guardia di Finanza sta indagando sull’accaduto, considerando che sono più di un migliaio i ragazzi vittime della truffa online, solo 300 a Firenze e più di 600 a Padova. Secondo quanto appreso dalla polizia postale di Bologna e secondo quanto riportato da alcuni media nazionali e locali, attualmente sarebbero indagate due persone, un 60enne vicentino e un 42enne moldavo residenti in provincia di Padova, con l’accusa di turbata libertà di commercio, contraffazione di marchi e sostituzione di persona. @AntenucciGiulia