#LafestadiGoriano, musica e risate con ‘Nduccio e il sentimento agricolo nel cuore della Valle Subequana

L’Aquila. Un viaggio pirotecnico nella grande musica italiana e risate a crepapelle in un cabaret che assurge a rito collettivo e popolare. Protagonista, in entrambi i casi, ‘Nduccio, nome d’arte di Germano D’Aurelio, popolarissimo comico e cantautore pescarese, che sarà di scena il 13 agosto a partire dalle ore  21.30 a Goriano Valli, piccolo borgo antico immerso nel verde della valle Subequana, in provincia dell’Aquila.  Lo spettacolo di ‘Nduccio sarà il momento clou della quattro giorni de “Lafestadigoriano”, dedicata al patrono San Cesidio, dall’11 al 14 agosto, e sarà diviso in due parti: la prima vedrà protagonista il mattatore pescarese con la sua effervescente band “Il sentimento agricolo”, che proporrà un viaggio attraverso la buona musica italiana d’autore, talvolta dimenticata.  A seguire il monologo, con il consueto fuoco d’artificio di battute e  aneddoti irresistibili ambientati in un piccolo paese  senza nome, che può’ essere un po’ tutti paesi, rigorosamente “in dialetto abruzzese prevalentemente pescarese, arrangiato al meridionalese”, tiene a sottolineare lo stesso ‘Nduccio.  

La Festadigoriano proporrà poi l’11 agosto il mercato contadino, con artigianato locale e prodotti tipici, lo spettacolo per grandi e bambini “La valle del vento”, a cura della compagnia”Il bosco del fauno”. Alle ore 19 da non perdere l’esibizione del maestro d’arpa Maria Di Giulio, nella chiesa di San Gaetano, e alle ore 21 la proiezione de “La mano nel cappello”, film per la regia di Francesco Paolucci, che racconta la quotidianità e i sogni dei diversamente abili della Cooperativa XXIV Luglio dell’Aquila. Il 12 agosto alle ore 10 in programma il convegno “Ricostruzione storica del Comune di Tione degli Abruzzi”, a cura dello storico e ingegnere Domenico Di Baldassarre, e alle ore 21 il concerto dell’esplosiva band aquilana “Ci manna Rino”. Il 13 agosto in scena in piazza alle ore 17 “Il circo del Pongo e del Barone Cornacchia”, e alle ore 18 ancora una volta il Bosco del fauno con lo spettacolo comico Bolle. Tutti gli eventi sono gratuiti e ad ingresso libero.