The news is by your side.

100 nuovi posti di lavoro alla Sevel di Atessa, lo annuncia Spera (Ugl Metalmeccanici)

Atessa. “In arrivo 100 nuovi posti di lavoro in Abruzzo con la Sevel”. Lo dichiara il segretario nazionale dell’Ugl Metalmeccanici, Antonio Spera. “La nota azienda del gruppo FCA effettuerà cento assunzioni nello stabilimento di Atessa, in provincia di Chieti. Una stupenda notizia che va in controtendenza al momento di crisi da Covid-19, nel mentre le aziende in affanno non rinnovano i contratti, il sito del gruppo automotive incrementa il suo personale nel sito produttivo del comune abruzzese”.

“Lo stabilimento di Atessa” continua Spera “conferma il trend positivo dell’azienda dopo il fermo produttivo dovuto all’emergenza Coronavirus. Il sito Sevel Val di Sangro produce veicoli commerciali leggeri a marchio Fiat Ducato, Peugeot Boxer e Citroen Jumper. Inaugurato nel 1981, attualmente impiega oltre seimila dipendenti. Questo incremento dell’organico serve a confermare che Fca in un momento delicato del nostro paese dove in tantissime aziende non si rinnovano i contratti, procede con nuove assunzioni principalmente ad operai, ed è probabile che tra i profili richiesti possano esserci anche giovani, diplomati, tecnici e periti”.

“È quanto piace al sindacato” prosegue Spera “dare buone notizie per i lavoratori della Sevel di Atessa e per i giovani. Dopo il fermo produttivo e l’estrema incertezza che attanaglia il mondo dell’automotive, in controtendenza Sevel conferma i numeri importanti in linea con il preventivato pre-Covid. Avanti, siamo sulla strada giusta: per l’Ugl, la Sevel conferma sul mercato europeo la buona tenuta dei volumi produttivi con lavoro, assunzioni e sostegno all’economia dell’Abruzzo segnata dalla crisi Covid-19” conclude il segretario Ugl.