The news is by your side.

118 di Silvi senza infermieri, arriva la denuncia di Vito Partipilo, capogruppo di Silvi Democratica

Teramo. 118 di Silvi senza infermieri, arriva la denuncia di Vito Partipilo, capogruppo di Silvi Democratica.

“A partire dal primo gennaio 2020, su disposizione della Asl di Teramo, è stato tolto il supporto infermieristico di primo soccorso e di conseguenza le autoambulanze che partono e prestano il primo soccorso a Silvi sono prive del necessario e vitale apporto di competenza nel primo intervento”. Lo ha affermato il capogruppo di Silvi Democratica in Consiglio comunale, Vito Partipilo, che sulla
questione ha presentato un’interrogazione al sindaco. “Sappiamo tutti e non lo scopriamo certo oggi quanto vitale e fondamentale sia il giusto primo intervento in caso di emergenza e con stupore e amarezza, nel silenzio assordante dell’amministrazione, forse più interessata a fare incetta di incarichi politici che a preoccuparsi della città, Silvi è stata privata di un servizio fondamentale”, ha affermato Partipilo, sottolineando che “ad intervenire in caso di chiamata di emergenza, sono i soli volontari, lodevoli per il loro fondamentale impegno, ma privi del supporto specialistico infermieristico e medico”.

Con l’interrogazione a risposta scritta, si sono impegnati il sindaco e il Consiglio comunale affinché la regione e la Ausl di Teramo ripristino immediatamente il servizio fondamentale per la comunità. Piena disponibilità, anche della minoranza per azioni congiunte affinché tutto torni in regola.