The news is by your side.

Nuovo appello per Agostino Bavone, scomparso il 16 novembre scorso a Pescara

Agostino Bavone
Agostino Bavone

Luco dei Marsi. Agostino Bavone, classe 1962, viveva ad Avezzano in un appartamento assieme ad altri ragazzi assistiti da un’associazione del CIM di Avezzano.

Il 16 novembre dell’anno scorso, dopo aver avuto un battibecco con i suoi coinquilini, è sparito. I ragazzi che abitavano con lui riferiscono che la discussione è avvenuta per futili motivi, come avviene ogni giorno in moltissime famiglie, ma assolutamente nulla di serio che potesse compromettere in qualche modo i loro rapporti con Agostino. Eppure quel lunedì mattina, dopo essere stato visto intorno alle ore 7 presso il bar Gran Caffè di Avezzano, Agostino è sparito nel nulla. Dai movimenti bancari e dai dati delle cellule telefoniche sembra che i suoi ultimi movimenti siano avvenuti prima a Roma e poi, verso le 14 dello stesso giorno a Pescara, dove è stato anche riconosciuto da un compaesano di Luco dei Marsi. I movimenti bancari sul suo conto corrente sono continuati fino al 20 di novembre ma da quel momento in poi la famiglia non ha avuto più nessun contatto né indizio per ricostruire quanto possa essere accaduto ad Agostino o utile a capire dove l’uomo possa essere andato.

La sua famiglia, che ha fatto già diversi appelli tra cui anche uno al programma televisivo “Chi l’ha visto”, da mesi vive ormai nell’angoscia per la sua scomparsa. Anche noi di MarsicaLive ricondividiamo l’appello della sua famiglia e ci mettiamo a disposizione affinché chiunque riconosca Agostino, abbia qualsiasi notizia o abbia avuto in qualche modo a che fare con lui, provveda immediatamente a contattare la nostra redazione. Ribadiamo che anche il più piccolo indizio può essere fondamentale.

Alleghiamo una galleria di sue foto e ci auguriamo che Agostino si ricongiunga presto alla sua famiglia.

@francescoproia