The news is by your side.

70 milioni di euro per fase 2 in Abruzzo, Marsilio: maggioranza all’altezza della situazione

L’Aquila. “Questa maggioranza si è rivelata all’altezza della situazione. L’Abruzzo è in buone mani”. Così il presidente della giunta regionale, Marco Marsilio, coi Fratelli d’Italia, oggi in una conferenza stampa a Palazzo Silone all’Aquila, per presentare il cosiddetto Cura Abruzzo 2, la legge che prevede misure per 70 milioni di euro a PMI, studenti e famiglie, varato ieri sera dal Consiglio regionale, “Stiamo facendo la nostra parte, celermente, prima di altri e non siamo secondi a nessuno. Questa  legge e questi numeri lo dimostrano”.

“Abbiamo stanziato un corpus di interventi molto amplio con misure urgenti in favore dei settori turismo, commercio al dettaglio ed altri servizi per contrastare gli effetti della grave crisi economica dovuta all’emergenza sanitaria – ha spiegato ancora Marsilio che è stato affiancato dal vice presidente, Emanuele Imprudente, della Lega, l’assessore al Bilancio, Guido Quintino Liris, Fdi, il presidente del consiglio regionale, Lorenzo Sospiri, Forza Italia, il vice, Roberto Santangelo e il consigliere regionale Sabrina Bocchino, Lega. Marsilio, il quale ha sottolineato che ci sarà copertura finanziaria rispondendo così alle critiche di Pd e Movimento Cinque stelle, ha sottolineato “l’importanza del confronto con la minoranza che ha portato all’approvazione della legge in consiglio regionale, con senso di responsabilità, per alimentare la ripresa economica in Abruzzo. “Un lavoro di squadra – ha aggiunto – che ha coinvolto tutti su scelte strategiche per la nostra regione. Uno sforzo enorme con cui si è riusciti a mettere in campo risorse su settori e ambiti che il Governo non ha tenuto nella giusta considerazione. I fondi arrivano dalla rimodulazione dei fondi Fesr e Fse e di altre riprogrammazioni su cui comunque si sta ancora lavorando per incrementare la disponibilità finanziaria e integrare le risorse del Governo nazionale, da noi ritenute esigue”.