The news is by your side.
Consorzio Vini d’ABruzzo 2

La Pezzopane e Colaiuta tornano nella casa del GF, il discorso dell’onorevole commuove il pubblico (video)

L’Aquila. La Pezzopane e Colaiuta tornano nella casa del GF, il discorso sull’amore dell’onorevole commuove il pubblico.

Stefania Pezzopane e Simone Coccia Colaiuta tornano nella casa più spiata d’Italia. L’onorevole abruzzese del Pd torna, insieme al compagno, nella casa del “Grande Fratello” dopo un anno dalla partecipazione di Coccia nell’edizione “Vip” del reality condotto da Barbara D’Urso.

 

Saranno gli ospiti speciali della semifinale del “Grande Fratello”. L’onorevole Pezzopane e Coccia Colaiuta entreranno con una missione speciale che però verrà svelata durante la diretta proprio dalla padrona di casa. Questa edizione del Grande Fratello è stata caratterizzata da molti ospiti speciali, da Vladimir Luxuria ad Alberico Lemme.

 

Colaiuta è stato uno dei concorrenti più amati della scorsa edizione vip del reality show di Mediaset. È infatti rimasto impresso ai telespettatori del reality la dichiarazione fatta nella casa dalla sua compagna, l’onorevole Pezzopane, in merito ad alcuni episodi di razzismo che hanno caratterizzato la scorsa edizione del “Grande Fratello Vip”. L’ingresso della coppia all’interno della casa più spiata d’Italia è stata svelata dalla conduttrice nella puntata di “Pomeriggio 5”

Nella diretta di ieri sera, all’interno del confessionale del “Grande Fratello”, la coppia abruzzese ha salutato Barbara D’Urso annunciando una bella novità, che verrà svelata solo dopo il loro ingresso. I due hanno da poco festeggiato i 5 anni di fidanzamento. Sul web circolano infatti da ore rumors in merito ad un’imminente proposta di matrimonio.

Toccante il discorso dell’onorevole Pezzopane davanti ai concorrenti, che ha emozionato il pubblico in studio.

“Il tempo è ostile all’amore”, ha raccontato l’onorevole, “si fa odio sulle cose brutte, negative. ‘Tu no, sei troppo basso, sei troppo strano e poi tu: non si capisce’: l’amore non ha confini, non ha colori, il rancore vi trasforma e bisogna metterlo alle spalle. Per raccontare una storia bella dobbiamo far vincere l’amore, perché se facciamo vincere l’odio non c’è speranza. Altrimenti poi sentiamo dai giornali che un bimbo viene ucciso dai genitori, o che una donna è vittima di violenza: quello non è amore, è odio”.

“Io in questa casa ho abbracciato Simone l’anno scorso”, ha proseguito la Pezzopane, ” e sapete quante cose hanno scritto? Scrivono, scrivono, e ancora scrivono: ma che ci frega di quello che scrivono? Viviamoci la nostra vita: sinceri, forti e innamorati. Se ami c’è l’amore, se non ami non c’è. Ho visto tanto amore e tante difficoltà. Mi siete piaciuti e mi piacerebbe da parte vostra che siate ancora più sinceri. Certe volte si sente il condizionamento delle telecamere. Questo amore e voglia di farcela è una cosa bella che vi valorizza. Troppa aggressività a volte, è l’anticamera dell’odio. Delle volte ho visto e recepito troppa materialità, l’amore ha bisogno anche di poesia. L’amore è mistero, delicatezza, rispetto, dignità: dai nostri uomini facciamoci regalare altre cose, non un’operazione al seno. Cerchiamo di essere noi stesse come siamo, la dignità è la cosa più importante che abbiamo”.