The news is by your side.

A Chieti arriva il convegno “La ferita dell’anima”. Aspetti giuridici, medici e culturali sulla mutilazione genitale femminile.

Chieti. La Commissione Regionale Pari Opportunità dell’Abruzzo, attraverso la neo Presidente Maria Franca D’Agostino, ha collaborato fattivamente alla realizzazione del convegno “La ferita dell’anima”, promosso in occasione della Giornata Mondiale contro le Mutilazioni Genitali Femminili, ritenendo l’argomento di centrale importanza nell’ambito delle attività di sensibilizzazione alle tematiche della parità di genere.

Grazie alla competenza e allo spessore culturale e scientifico dei relatori presenti, saranno trattati aspetti giuridici, medici, culturali e sociali legati al fenomeno della mutilazione genitale, privilegiando un approccio multidisciplinare che possa favorire la comprensione del fenomeno e della sua complessità.

Ospite d’eccezione del convegno sarà l’Onorevole Souad Sbai, giornalista e scrittrice di fama internazionale, da sempre impegnata in prima linea contro la violenza sulle donne e particolarmente sensibile alla condizione delle donne musulmane nel contesto dell’immigrazione in Italia.

L’evento si terrà giovedì 6 febbraio dalle ore 15.15 nell’aula A del nuovo polo didattico dell’Università G. D’Annunzio di Chieti e rappresenta un’occasione di confronto importante, per ribadire con forza il concetto di “tolleranza zero” nei confronti di ogni forma di violenza e prevaricazione verso le donne.