The news is by your side.

A Chieti si va verso il ballottaggio, Di Stefano (Lega) se la dovrà vedere con Di Iorio o Ferrara

Chieti. A Chieti è ormai certo il ballottaggio, come è certo che il primo candidato che affronterà la tornata elettorale definitiva del 4 e 5 ottobre sarà Fabrizio Di Stefano, candidato del centrodestra.

Secondo i primi dati delle prime sezioni su quasi 17 mila schede scrutinate è poco sotto il 37%, e uno tra quello del centrosinistra, Diego Ferrara, e il “civico” Bruno Di Iorio”. Si va quindi verso un testa a testa all’ultimo voto tra i due contendenti.

Come raccontato da AbruzzoLive sono stati eletti i primi sindaci in provincia di Chieti. In attesa di sapere chi ha vinto la sfida nella città chietina dove l’attenzione resta molto alta, Guardiagrele, Guilmi e Palena festeggiano le nuove fasce tricolore.

A Guardiagrele eletto il sindaco Donatello Di Prinzio con la lista “Progetto per Guardiagrele” con 2668 voti, pari al 48,73%. Di Prinzio ha sconfitto Simone Dal Pozzi con la lista “Guardiagrele il bene in Comune” con 2218 voti (40.51%) e Gianna Di Crescenzo (“Guardiagrele per tutti”) con 589 voti (10.76%)

A Guilmi vittoria schiacciante di Carlo Racciatti per la lista “Buongoverno per Guilmi” con il 78,20% delle preferenze.

A Palena è stato eletto sindaco Claudio D’Emilio con la lista “Vivere Palena” con il 94,18% delle preferenze, battendo Francesco Pulsinelli (5.42%)