The news is by your side.

A Città Sant’Angelo si respira aria fresca: la nuova maggioranza comunale restituisce bellezza e decoro al paese (foto)

La zona del rondò di Marina dopo la pulizia

Città Sant’Angelo. Un vero e proprio cambio di rotta, una nuova brezza per Città Sant’Angelo, il gioiellino della provincia pescarese già dichiarato uno dei borghi più belli d’Italia.

Il 27 maggio 2019 è una data fondamentale per gli angolani: grazie all’insediamento della nuova Giunta, al cui timone c’è Matteo Perazzetti, primo sindaco espressione di una maggioranza di centrodestra dopo ben 30 anni, sembra proprio che l’amministrazione abbia preso una piega migliore, di cui beneficeranno i cittadini con un sostanziale e significativo aumento della qualità della vita. Già un forte segnale di discontinuità è stata la rinuncia ad una parte dell’onorario previsto per i politici.

Sono infatti già al lavoro, per le strade, squadre di addetti alla manutenzione del Verde pubblico e di aree prima trascurate, abbandonate al degrado e all’incuria.

In particolare, l’assessore alla Sanità, all’Ambiente, al Demanio, ai Gemellaggi, ai Servizi cimiteriali e Anagrafe, il dottor Maurizio Valloreo, è già molto soddisfatto delle iniziative intraprese con il suo fondamentale contributo, come la pulizia dell’arenile, volta alla riqualificazione del tratto litoraneo, e lo sfalcio delle erbacce nel rondò di Marina, direzione mare-Silvi-Città Sant’Angelo-Montesilvano.

“Un miglioramento sensibile delle condizioni di Città Sant’Angelo già notato dagli stessi residenti, che hanno messo in evidenza come la zona parcheggio del rondò, situato in un punto nevralgico del paese in quanto si può considerare biglietto da visita per chi arriva da fuori, non venisse pulita da circa 5 anni. Inoltre tanti cittadini hanno avuto modo di dichiarare ai vari esponenti della Giunta che ordine e manutenzione sono sin da ora più incisivi e rigorosi”, ha affermato l’assessore Valloreo, aggiungendo anche che siamo solo ancora all’inizio del cambio di passo. 

Un’altra foto della zona del rondò di Marina, direzione mare-Silvi-Città Sant’Angelo-Montesilvano, dopo il restyling
Il trattore all’opera per ripulire la spiaggia di Città Sant’Angelo, con specie di flora e fauna da preservare
Alcuni bagnanti che già possono godersi il mare angolano