The news is by your side.

A Fossacesia nasce la spiaggia per disabili, inaugura dal Comune la nuova area demaniale

Lanciano. É chiamata una ‘Spiaggia per tutti’ l’iniziativa del Comune di Fossacesia (Chieti) che domani inaugura una nuova area demaniale per permettere alle persone che presentano disabilità o difficoltà motorie di potersi muovere agevolmente sulla spiaggia e raggiungere il mare dove fare il bagno. Il nuovo spazio balneare, vicino alla piazzetta sul lungomare di Fossacesia Marina, sarà inaugurato domani alle 18.30. Nello specifico è stata installata una lunga passerella che conduce sin dentro il mare dove la persona disabile, con l’ausilio delle sedie job, messe gratuitamente a disposizione, potrà fare agevolmente il bagno. L’area dispone anche di uno spazio ombreggiato per il ristoro e la permanenza e una zona gazebo per l’accoglienza e l’opportunità di socializzare. È infine previsto un servizio di assistenza ai bagnanti. “Una spiaggia per tutti rappresenta per noi un grande traguardo – spiega l’assessore alle Politiche Sociali Maria Angela Galante – poiché uno degli obiettivi principali che ci siamo posti è quello di rendere Fossacesia una città alla portata di tutti, cercando, il più possibile, di mettere in pratica quello che si definisce il diritto all’uguaglianza”.

La spiaggia per tutti è stata concepita nell’ambito di un più ampio progetto che ha previsto lo studio di tutte le strutture presenti sul territorio per individuare quelle che rispettano i criteri di accessibilità, munendo ciascuna di apposito bollino all’accessibilità. “L’idea di una spiaggia per tutti nasce dalla volontà di rendere concreto il concetto di inclusione sociale – aggiunge il sindaco Enrico Di Giuseppantonio -. Includere significa dare a tutti uguali diritti, anche quello, semplice, di poter andare al mare e fare il bagno”. Domani saranno anche premiate personalità che si sono distinte nel mondo del sociale e della disabilità; tra questi Claudio Ferrante, presidente dell’associazione Carrozzine Determinate, Mariella D’Aurizio, vincitrice di numerose medaglie d’oro nel nuoto e nei giochi paraolimpici, Umberto Braccili, giornalista Rai 3 e scrittore, la scrittrice Patrizia Angelozzi, attenti e impegnati nelle attività sociali.