The news is by your side.

A Giulianova è emergenza loculi, il sindaco Costantini: 30 già disponibili e presto 200 a disposizione

Teramo. Il Comune di Giulianova ha deciso di affrontare l’emergenza loculi che da anni si avverte in città. Come primo provvedimento ha deciso di recuperare 30 loculi, il cui affitto è scaduto e coloro che ne hanno usufruito per i loro cari non intendono rinnovarlo. Pertanto, proprio per far fronte a questa emergenza igienico-sanitaria e sociale, si procederà alle operazioni di estumulazione.

“Si tratta di un primo intervento”, dichiarano il sindaco Jwan Costantini e l’assessore Federico Taralli, “in quanto abbiamo individuato la possibilità di avere a disposizione più di 200 loculi in scadenza. L’incarico verrà affidato con una convenzione alla Giulianova Patrimonio, probabilmente entro il mese di settembre, che si occuperà di contattare i titolari dei loculi per sapere se intendono rinnovare l’affitto degli stessi oppure rinunciare. Inoltre siamo in attesa di procedere alla costruzione di una nuova ala che permetterà di soddisfare tutte le richieste dei cittadini”.