The news is by your side.
Consorzio Vini D’Abruzzo 3

A Giulianova mascherine gratuite per cittadini con Isee inferiore a 20mila euro

Teramo. Potenziare la campagna di educazione sanitaria attraverso due conferenze con l’intervento del responsabile regionale della task force contro il Covid-19, Giustino Parruti, e il dirigente del reparto malattie infettive dell’ospedale di Teramo Pierluigi Tarquini. Punti centrali garantire le mascherine chirurgiche gratis ai cittadini con reddito Isee inferiore a 20.000 euro, implementare i controlli interforze sul rispetto delle misure di prevenzione previste, sensibilizzare i i cittadini sull’utilizzo dell’app Immuni e sull’importanza del vaccino antinfluenzale.

Sono le iniziative decise all’unanimità dalla commissione sanità del Comune di Giulianova, che ha anche stabilito di portare avanti quanto deciso lo scorso anno dal consiglio comunale: proporre alla Regione la previsione, nell’ambito della rete ospedaliera provinciale, di due grandi ospedali di primo livello di cui uno a Giulianova. Questo anche alla luce dell’annunciata richiesta al Governo da parte dell’assessore alla sanità regionale Nicoletta Verì di 1 miliardo e 341 milioni per le strutture ospedaliere abruzzesi. Per questo nei prossimi giorni il Comune chiederà “al Governatore Marsilio e all’assessore Verì di partecipare ad un consiglio comunale dedicato al tema della revisione della rete ospedaliera provinciale per poi istituire un tavolo di lavoro fra Comune e Regione per approfondire la problematica e avere l’opportunità di illustrare le argomentazioni a sostegno della prospettiva indicata dal Comune di Giulianova”. Sarà inoltre organizzato un incontro con i responsabili di reparti e servizi del nosocomio giuliese “per individuare tutte le loro esigenze in termini di personale e attrezzature per poi invitare in commissione sanità il direttore generale della Asl Maurizio Di Giosia per sensibilizzarlo ulteriormente sulla problematica e conoscere cosa è previsto per fronteggiare le attuali forti difficoltà in cui si trova il presidio ospedaliero giuliese”.