The news is by your side.

A Lanciano si dimette assessore Caporale. Mancava un anno alla fine della legislatura

Lanciano. Per motivi personali, dopo 4 anni si è dimessa stamani l’assessore Francesca Caporale (Articolo 1) con importanti deleghe alla Mobilità, Commercio, Agricoltura, Lavoro e Digitalizzazione.

“Essere assessore comporta tempo e dedizione, in termini di qualità e quantità, verso le necessità della propria città” ha detto oggi in conferenza stampa la Caporale. “Non ci sono retroscena politici dietro la mia decisione, ma solo nuovi impegni professionali e di lavoro, e non posso più, purtroppo, assicurare impegno totale. E’ stata una decisione sofferta, ma maturata nel rispetto di coloro che devono essere rappresentati con profondo impegno e continuità, e non nei ritagli di tempo”. Le dimissioni giungono a un anno dalla fine della legislatura al comune di Lanciano.

“Ringrazio l’assessora Caporale per il servizio che ha reso alla comunità in questi anni e di lavoro intenso in giunta” ha commentato il sindaco Mario Pupillo. “Per onorare le deleghe che ho deciso di affidarle da oggi le assumo ad interim, portando avanti i temi del commercio e della mobilità con grande senso istituzionale, dedizione e competenza.

La decisione motivata da ragioni personali mi è stata comunicata ieri sera ed è stata confermata anche dopo le mie reiterate richieste di ripensamento: è una scelta che siamo chiamati a rispettare insieme a tutta la giunta, grata insieme a me per il prezioso contributo che la Caporale ha assicurato in questi anni a servizio per la città”.