The news is by your side.

A Milano con l’Abruzzo nel cuore: la nuova sfida di Penelope a casa

Pescara. La sua agenda è sempre un crocevia di impegni, di idee e di sogni. E uno di quelli che aveva nel cassetto sta per realizzarsi: presto il suo Penelope a casa arriva a Milano. Stesso styling, stesso format, stesso imprinting gastronomico. A metterci la firma è lei Francesca Caldarelli, forse l’imprenditrice abruzzese più chiacchierata del momento, ma che non dice mai di no alle sfide, quelle importanti e che volano alto. E questa di Milano l’ha subito accettata. Il suo primo fan? Il marito Tonio Liuzzi.

Per fine ottobre Penelope a casa approda nel capoluogo lombardo nella zona di Porta Romana. “Crediamo molto nel progetto – confessa la Caldarelli – ma non ne nascondiamo i timori essendo una città nuova. Siamo da sempre affascinati da Milano, oggi il palcoscenico d’Europa più importante, ma siamo pronti per metterci alla prova e diventare una garanzia anche qui.”

A Milano dove si respira aria di innovazione e voglia di tornare alla ribalta, dove le grandi griffe dettano moda anche nel mondo del food, Penelope a casa risponde con la sua filosofia: regalare sorrisi e far sentire davvero a casa i propri clienti. Quindi stessa atmosfera con lucine calde, accoglienza e cura del dettaglio. Il menù sottolinea la tradizione abruzzese, ogni ricetta sarà rivisitata con accento di innovazione e modernità. “Nell’impiattamento ci seguiranno le ceramiche di Castelli”. Perché un po’ di Abruzzo non guasta mai. Francesca e tutto il Penelope a casa sono pronti a conquistare il pubblico milanese. Allora che la sfida abbia inizio!
@baldaroberta