The news is by your side.

A Paganica dopo 11 anni riapre il bocciodromo ristrutturato, sabato il taglio del nastro

Paganica. Riapre a Paganica, la frazione più popolosa dell’Aquila in passato Comune autonomo, il bocciodromo dell’Asd Vas in via Capitano Corrado Pasqua, tornato in piedi dopo i lavori di ricostruzione post-terremoto. L’appuntamento con l’inaugurazione è per sabato prossimo, 1 agosto alle 10.30, con una cerimonia a cui parteciperà, tra gli altri, il sindaco dell’Aquila Pierluigi Biondi.

Progettata da un gruppo di professionisti guidati dagli ingegneri Giustino Iovannitti ed Elio Masciovecchio, l’opera è stata finanziata con fondi della ricostruzione per 80mila euro, con donazioni di privati e grazie all’importante contributo dell’associazione costruttori di Paganica.

Hanno realizzato i lavori le ditte Ennio Di Nardo e Cesare Silva. La struttura comprende due campi con pavimento sintetico di 27,50 metri realizzati dalla ditta Stella e donati dall’impresa Svedil di Stefano Volpe di Paganica.

Il presidente del Circolo bocciofilo, Domenico Ciammetti, pone l’accento sull’importante contributo di tante imprese e artigiani di Paganica che hanno prestato gratuitamente la loro opera, idraulici, elettricisti e falegnami. “C’è stato un grande impegno di tutta la comunità paganichese”, sottolinea, “che ha consentito dopo undici anni dal sisma di riavere il bocciodromo”.