The news is by your side.

A Pescara 186 avviamenti di lavoro con Garanzia Giovani, Odoardi (Cna): più facile incrocio domanda e offerta

Pescara. Nei primi sei mesi dell’anno 72 attivazioni di ‘tirocini extracurricolari’, 26 assunzioni tramite “Garanzia giovani” (17 a tempo indeterminato, 7 in apprendistato professionalizzante e 2 a tempo determinato), 74 assunzioni a tempo indeterminato tramite “Garanzia lavoro”, 14 trasformazioni da tempo determinato a indeterminato tramite “Garanzia lavoro”: sono i 186 avviamenti al lavoro realizzati dall’Agenzia per il lavoro (Apl) della Cna di Pescara, confederazione nazionale artigianato. Lo dice il presidente della Cna di Pescara, confederazione nazionale artigianato, Cristian Odoardi, sottolineando che “quando il sistema delle imprese può contare sulla possibilità di utilizzare incentivi di qualunque natura per assumere, la risposta è sempre pronta”.

“Da quando le Agenzie hanno affiancato, e in parte rilevato, l’attività un tempo esclusivo appannaggio dei Centri pubblici per l’impiego”, spiega Odoardi, “la possibilità di incrociare domanda e offerta di lavoro appare più semplice. Questo anche grazie al fatto che un’associazione di impresa, la nostra come le altre, appare più in grado di intercettare i bisogni del mondo imprenditoriale di riferimento, di far emergere i loro fabbisogni. Se a questo si affiancano le misure che favoriscono l’incrocio con chi cerca lavoro, giovani o meno giovani, i risultati si vedono”. Delineati in casa Cna i programmi per la seconda parte dell’anno. “La nostra Agenzia”, prosegue Odoardi, “si è accreditata anche per alcuni bandi che avranno il loro sviluppo nella seconda parte dell’anno. Come il Progetto ‘Puoi’, riguardante tirocini riservati a migranti, e quelli previsti da ‘Garanzia giovani’, per i quali ad oggi le attivazioni già prenotate per la prima data utile, 1 settembre, sono 20”.