The news is by your side.

A settembre i ragazzi di Va’ Sentiero conquisteranno l’Abruzzo seguendo le tracce del trekking più lungo d’Italia

L’Aquila. Lunedì 7 settembre la spedizione di Va’ Sentiero inizia la sua conquista dell’Abruzzo attraversando a piedi le sue 14 tappe lungo il Sentiero Italia, per un totale di 213 chilometri e 17 giorni di cammino. L’Abruzzo è la dodicesima regione che accoglierà l’ingresso dei 6 ragazzi: il team dell’associazione di Va’ Sentiero infatti è impegnato dal 2019 in una sfida senza precedenti, ossia attraversare a piedi l’intero Sentiero Italia, il filo rosso che con i suoi 7000 km collega le alte vie del Bel Paese aggiudicandosi il titolo di trekking più lungo del mondo. L’obiettivo? Valorizzare e condividere il patrimonio dell terre alte, promuovendone il turismo sostenibile.

Dopo aver percorso a piedi tutto l’arco delle Alpi e l’Appennino centro-settentrionale (3.500 km per 7 mesi di cammino) e dopo una pausa invernale inaspettatamente prolungata dall’emergenza sanitaria, lo scorso 30 agosto Va’ Sentiero è finalmente ripartito da Visso (MC) alla volta del Centro Sud della penisola per documentare e dare voce alle sue bellezze paesaggistiche, culturali e sociali.

“Abbiamo scoperto le terre d’Abruzzo guardando i film western di Sergio Leone: non vediamo l’ora di scoprirle dal vivo, a passo lento, dal Gran Sasso ai sentieri dei briganti, dalle praterie di Campo Imperatore alla Majella”, ha dichiarato Yuri Basilicò, founder di Va’ Sentiero.

Dopo Padula, le tappe abruzzesi che Va’ Sentiero attraverserà dal 7 al 24 settembre sono Campotosto, Nerito, Pietracamela, Rifugio Duca degli Abruzzi, Santo Stefano di Sessanio, Ofena, Popoli, Roccacaramanico, Pacentro, Rivisondoli, Barrea e Pescasseroli (vai al calendario); una volta lasciato l’Abruzzo, entro novembre 2020 il cammino percorrerà l’Altopiano delle Murge, mentre per il 2021 sono previsti Costiera Amalfitana, Pollino, Sila, Aspromonte, Etna, Madonie, Riserva dello Zingaro, Gennargentu e Gallura.

Parole d’ordine di Va’ Sentiero sono: camminare, scoprire e condividere, motivo per cui chiunque lo desideri è caldamente invitato a unirsi al cammino per una o più tappe, proprio come hanno già fatto oltre 1500 appassionati e curiosi lungo la prima tranche delle spedizione. Unirsi è semplicissimo, scopri qui come: vasentiero.org/cammina-con-noi

Per chi non riuscisse a mettersi subito in cammino, è possibile seguire Va’ Sentiero passo passo anche sui social, su Instagram e Facebook; non appena possibile sul sito www.vasentiero.org sarà pubblicata la guida digitale del tratto abruzzese, interamente a cura del team.