The news is by your side.
Consorzio Vini d’ABruzzo 2

A Silvi collaborazione di rete tra realtà sociali diverse, anziani e disabili insieme per migliorare le condizioni di vita

Silvi. “Finalmente a Silvi si sta concretizzando una nuova realta’. Si e’ attuata finalmente dopo tanto ‘parlare’ una collaborazione di rete tra realta’ di aree sociali diverse”. L’annuncio è dell’avvocato Antonio Del Vecchio. “La Comunita’ ‘San Tommaso’ coordinata dalla presidente Gabriella Vernisi e il neuropsicologo Allen Mammone, con la collaborazione del legale della struttura, lo stesso avvocato Antonio Del Vecchio e l’associazione ‘Arcotenda onlus’ coordinata dal presidente Alfredo Di Giansante e dalla vice presidente Pina Angelozzi, escono dai propri giardini e nasce un connubio tra anziani e diversamente abili dove le sinergie e le esperienze di vita hanno trovato la giusta armonia per migliorare la propria condizione di vita.

Un incontro prezioso, quello fra disabili e persone anziane, che nel quotidiano si realizza raramente. Il nostro modo di vivere – spiega Del Vecchio – tende a separare anziche’ favorire gli scambi: gli spazi e i tempi della giornata sono quasi sempre monogenerazionali, escludendo l’incontro fra eta’ e condizioni diverse, e gli ambienti di vita stanno perdendo la loro dimensione di comunita’, inclusione e appartenenza.

Per questo si comunica che la casa albergo San Tommaso sita in via Taranto 9 Silvi, e Arcotenda onlus sita in via Figlie Della Sapienza 11B Silvi, hanno iniziato un percorso di combinato con reciproci condivisioni di spazi e attivita’. Queste attivita’ sociali si propongono a tutta la cittadinanza e oltre, al fine di fornire un appoggio concreto alle famiglie, e sempre pronti a collaborare con le strutture sociali del territorio. Un progetto ambizioso e innovativo a livello nazionale che potrebbe rappresentare un modello per favorire l’integrazione tra persone diverse”.