The news is by your side.
Consorzio Vini d’ABruzzo 2

A Silvi le scuole scendono in piazza per ricevere il premio HUMANA People to People Day

Silvi Marina.  Dal 24 Settembre, fino al 1 Ottobre, nei plessi scolastici del Comune di Silvi si è svolta una competizione benefica intitolata: i tuoi abiti per un gesto solidale. Oggi, tutte Scuole della Città saranno in Piazza per ricevere il premio HUMANA People to People Day 2014. La scuola che avrà donato più chili di abiti per studente verrà ricompensata con una lavagna interattiva multimediale per il proprio Istituto. Studenti, insegnanti e genitori sono invitati quindi ad attivarsi per vincere il premio come Scuola più solidadownload (2)le della Città. La città di Silvi ha aderito alla raccolta straordinaria di abiti usati di HUMANA, contribuendo alla sicurezza alimentare in Malawi, l’organizzazione HUMANA People to People Italia ONLUS ha lanciato una gara di solidarietà che ha coinvolto i cittadini e le scuole del Comune. L’iniziativa è stata una vera e propria gara di solidarietà tra gli studenti delle scuole elementari Leonardo da Vinci, Pianacce, San Silvestre, Silvi Paese, medie G. Pascoli e Villa S. Giuseppe del Comune che hanno raccolto la sfida per donare il quantitativo maggiore di abiti. Fino al 16 ottobre, Giornata mondiale dell’Alimentazione, tutti potranno donare i propri abiti usati nei contenitori gialli di HUMANA o, nei giorni del 3 e 4 ottobre, presso piazza E. Fermi – conosciuta anche come Irisi – dove HUMANA sarà presente con uno stand, sostenendo così le piccole comunità agricole del Malawi. La raccolta straordinaria degli abiti usati, oltre a contribuire a migliorare le condizioni di vita delle comunità del Malawi, consente di perseguire anche scopi ambientali ed economici. A ogni chilo di abiti raccolti corrisponde infatti la non emissione di 3,6 chili di anidride carbonica, il risparmio di 6.000 litri di acqua e di pesticidi e fertilizzanti. A tutto ciò, si aggiunge il beneficio economico per la Pubblica Amministrazione e, quindi, per i cittadini, legato al non conferimento in discarica degli abiti dismessi.