The news is by your side.
Consorzio Vini D’Abruzzo 3

A Sulmona 6 cavalli al pascolo per pulire parco, zona chiusa perché inagibile. In futuro impiegato gregge

L’Aquila. Non ci sono soldi e il comune di Sulmona si affida ai vecchi metodi per ripulire il Parco Fluviale “Augusto Daolio”. Sei cavalli sono all’opera da questa mattina, per liberare il polmone verde della città dalle erbacce che lo invadono da tempo. Il parco è attualmente chiuso proprio perché inagibile e pericoloso a causa di un paio d’alberi caduti nei mesi per il maltempo e per l’erba troppo alta. L’idea di impiegare cavalli e prossimamente anche un gregge di pecore per sfoltire le erbacce è stata lanciata nei giorni scorsi dall’assessore ai Lavori pubblici, Mauro Tirimacco e subito messa in atto.

“Ho constatato sul campo che è stata di sicuro una buona idea”, ha commentato Tirimacco, “qualcuno avrà avuto anche da obiettare ma l’idea funziona: il Comune ripulisce l’area senza spendere un euro e i cavalli hanno erba fresca a volontà di cui sfamarsi”. I quadrupedi sono stati messi a disposizione da un allevatore peligno soddisfatto anche lui dell’iniziativa di poter sfamare i suoi cavalli senza attingere alle riserve di fieno.