The news is by your side.
Consorzio Vini D’Abruzzo 3

A24/A25, Borrelli (Dpc): no a logiche profitto ma trovare la misura tra guadagno ed esigenze collettività

L’Aquila.  “Quello che posso dire io e’ che c’e’ bisogno di un maggiore monitoraggio, ieri ero a Bologna in una manifestazione in cui si parlava di sicurezza nelle infrastrutture e devo dire che in quel campo l’Anas ha investito ingenti risorse per realizzare una serie di progetti per il monitoraggio delle infrastrutture e quindi io mi auguro che anche su questi viadotti su queste autostrade ci possono essere degli attenti monitoraggi.
Resta fermo tutto, il tema dell’adeguamento sismico dei viadotti, il contenzioso, queste cose devono essere risolte. Secondo me al di la’ della logica del profitto bisogna tenere ben presente il primo scopo, che e’ quello della incolumita’ dei nostri concittadini”. Lo ha detto a L’Aquila il Capo Dipartimento della Protezione civile, Angelo Borrelli, a margine del Primo Convegno Internazionale ‘Convergenze sostenibili dei saperi’, parlando dell’annosa questione sulla sicurezza dei viadotti autostradali in particolare dell’A24 e A25.
“Io non ho visto questi viadotti, – ha aggiunto – ho visto delle foto, ho visto dei documenti ovviamente non posso che rimettermi alle valutazioni tecniche. Torno a ripetere la linea e’ tracciata e’ mi auguro ci si muova quanto prima per la messa in sicurezza di queste infrastrutture. Dopo il tragico crollo del Ponte Morandi per fortuna io dico – ha detto sempre Borrelli – che nel nostro Paese si e’ risvegliata una coscienza critica di verifica sullo stato delle nostre infrastrutture il Governo e’ prontamente intervenuto avete visto il Decreto Legge Genova con una serie di norme che riguardano il monitoraggio delle infrastrutture.
Sulla A24 e A25 avete visto tutti quanti anche ieri gli ultimi sviluppi, c’e’ una situazione che e’ stata monitorata dal Mit, ci sono dellee prescrizioni di date dal ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti che ovviamente vanno rispettate, noi ci auguriamo che si vada versa questa direzione, visto come sono state prontamente messe in atto”.