The news is by your side.
Consorzio Vini D’Abruzzo 3

Abruzzo dal Vivo 2020, Bollani in concerto domani sulle acque del lago di Campotosto

L’Aquila. Si tratta dell’evento clou del Festival Abruzzo dal Vivo 2020, il concerto di domani sulle acque del lago di Campotosto di Stefano Bollani che suonerà Piano Solo, circondato da una specialissima scenografia fatta dei riflessi del tramonto sulla superficie del lago. Uno spettacolo unico per l’importanza dell’artista e la suggestione dei luoghi, tanto da aver dato vita ad una vera e propria corsa all’acquisto dei biglietti che sono andati tutti esauriti in poche ore, e prodotto una vera e propria ondata di prenotazioni per cui le strutture ricettive a Campotosto e dintorni sono tutte piene in questo weekend.

Sabato Campotosto sarà teatro anche di altri appuntamenti, diversi per natura e target di riferimento, ma tutti protesi verso quello che è fin dalla sua nascita la vocazione di Abruzzo dal Vivo: essere strumento di rinascita dei territori, attraverso la cultura e l’azione sinergica dei 23 Comuni del cratere: l’incontro istituzionale nella Casa della Comunità alle 16 il cui tema è “Territori e Comuni del cratere: la rete dei sindaci e la cultura come leve per la ripartenza”, alle 18.00 l’atteso concerto Piano Solo di Stefano Bollani sulle acque del Lago, dal primissimo pomeriggio l’esposizione dei prodotti tipici dei territori del cratere.

Tre appuntamenti che guardano alla valorizzazione dei territori attraverso tre pilastri su cui si fonda il rilancio di questi territori: la sinergia tra le Istituzioni, la cultura, la promozione delle eccellenze produttive locali. “Su queste tre colonne Abruzzo dal Vivo sta, anno dopo anno, consolidando una identità e una programmazione culturale che alcuni dei territori non avevano mai sperimentato, in un circolo virtuoso che ad oggi vede le popolazioni di questi Comuni, e non solo, attendere con ansia gli eventi del festival”, dichiara Giuseppe D’Alonzo sindaco di Crognaleto, comune capofila .“Il fatto che hotel e agriturismi siano tutti pieni è la riprova che questi luoghi sono attrattivi se si opera un’azione di promozione che però deve essere continua e sistematica. Il concerto di Stefano Bollani è un importante momento di coesione sociale e di attenzione a territori troppo spesso dimenticati e trascurati. Ecco perché oltre al concerto abbiamo a cuore la realizzazione di un incontro tra enti, un confronto tra i vari livelli istituzionali, che vedrà presente anche un autorevole rappresentante del Mibact, la Regione, e i sindaci dei comuni: è importante si tratta di un momento di confronto prezioso per noi sindaci”.