The news is by your side.
Consorzio Vini d’ABruzzo 2

Abruzzo: più di 187 mila persone alle urne per votare su referendum ed elezioni comunali

L’Aquila. Oggi (dalle ore 7 alle 23) e domani (dalle 7 alle 15) si vota in tutta Italia per il referendum costituzionale sulla riduzione dei parlamentari di Camera e Senato, ma in molti comuni abruzzesi anche per le elezioni amministrative.

Si tratta delle prime votazioni dall’inizio della pandemia Coronavirus, per questo motivo il ministero dell’Interno ha ricordato a tutti gli elettori che dovranno recarsi al voto muniti di mascherina, indossandola nel rispetto delle normative vigenti. Ci saranno inoltre gel disinfettanti all’ingresso dei seggi e saranno prese misure sanitarie per il distanziamento tra persone e per la sanificazione delle matite e degli spazi che ospiteranno gli elettori.

Saranno più di 187 mila gli abruzzesi che si recheranno alle urne per votare. In fase di scrutinamento, verranno contate prima le schede sul referendum e poi quelle per le elezioni comunali.

Il referendum sul numero dei parlamentari
Si tratta di un referendum costituzionale, il quarto nella storia della Repubblica Italiana e darà la possibibilità agli italiani di scegliere se ridurre o meno il numero dei parlamentari di Camera e Senato. Si sarebbe dovuto svolgere lo scorso 29 marzo, ma è stato rimandato a causa dell’epidemia da coronavirus. I referendum costituzionali non prevedono il quorum, cioè il voto di una percentuale minima di aventi diritto: il risultato è quindi valido indipendentemente dal numero di votanti.

Le elezioni comunali
Sono invece 61 i comuni abruzzesi in cui si può scegliere una nuova amministrazione. I comuni più grandi sono quelli di Chieti, 51 mila abitanti, unico comune capoluogo di provincia al voto in Abruzzo, e Avezzano, città di oltre 40 mila abitanti. Sono i soli due comuni in cui è previsto un eventuale turno di ballottaggio i prossimi 4 e 5 ottobre. Elezioni bis invece a Filetto dopo le contestazioni di un voto e la decisione del Tar di Pescara di far ripetere le elezioni comunali tra i due candidati che si erano sfidati il 26 maggio 2019.

I comuni abruzzesi interessati al voto sono 61: PROVINCIA DI CHIETI: Chieti, Guardiagrele, Guilmi, Palena. PROVINCIA DELL’AQUILA: Acciano, Aielli, Anversa degli Abruzzi,  Ateleta, Avezzano, Barisciano, Bugnara, Cagnano, Amiterno, Cansano, Capestrano, Cappadocia, Carsoli, Castel del Monte, Castel di Ieri, Castel di Sangro, Castelvecchio Subequo, Celano, Collarmele, Collelongo, Collepietro, Corfinio, Fagnano Alto, Fontecchio, Gagliano Aterno, Goriano Sicoli, Magliano de’ Marsi, Molina Aterno, Navelli, Ocre, Opi, Pescina, Pescocostanzo, Pettorano sul Gizio, Pizzoli, Poggio Picenze, Raiano, Rocca di Botte, Rocca di Cambio, Rocca Pia, Roccacasale, San Benedetto in Perillis, San Demetrio ne’ Vestini, Sante Marie, Tione degli Abruzzi, Villa Sant’Angelo, Villa Santa Lucia degli Abruzzi, Villetta Barrea, Vittorito. PROVINCIA DI PESCARA: Carpineto della Nora, Civitaquana, Elice, Torre de’ Passeri. PROVINCIA DI TERAMO: Bisenti, Castel Castagna, Castelli, Isola del Gran Sasso d’Italia